Cronaca

Esplodono le cabine della metro leggera, momenti di panico in via Tedesco

Protesta contro l'amministrazione comunale Rea di aver abbandonato a loro stessi i residenti di via Tedesco

Esplodono le cabine della metro leggera, momenti di panico in via Tedesco. In fumo, dopo una triplice esplosione che manda in strada tutti i residenti dello sfortunato complesso di prefabbricati pesanti post terremoto, la grande centralina elettrica della Metropolitana leggera.

Esplodono le cabine della metro leggera in via Tedesco

Come riporta “Il Mattino”, esplode pure una duplice protesta contro l’amministrazione comunale. Rea di aver abbandonato a loro stessi, tanto la centralina e l’intero sistema di trasporto a basso impatto costato 24 milioni di euro agli avellinesi, quanto, soprattutto, i residenti di via Tedesco, che ancora spettano il trasferimento nei vicini alloggi di interminabile costruzione. Polizia e vigili del fuoco vengono allertati immediatamente e riescono a disattivare la centralina, neutralizzando il cortocircuito che aveva invaso di fumo il quartiere a est di Avellino.

Fonte: Il Mattino

Articoli correlati

Back to top button