Cronaca

Esche avvelenate ad Atripalda, strage di cani e gatti

Rabbia e paura ad Atripalda dove in Contrada Giacchi si è registrata una strage di cani e gatti. Una strage causata da esche avvelenate abbandonate da ignoti in più punti.

Strage di cani e gatti, paura ad Atripalda

Diversi animali sono rimasti uccisi dopo aver ingerito il cibo avvelenato come segnalato da parte dei residenti. In merito è intervenuta anche l’amministrazione comunale che ha disposto l’affissione di locandine per avvisare i cittadini.

Sono intervenuti anche gli agenti della Polizia municipale e i veterinari dell’Asl. Inviato all’Istituto zooprofilattico per il Mezzogiorno un campione di esche avvelenate per i controlli di rito.

Paolo Siotto

Giornalista pubblicista dal 2015, collabora per l'Occhio da giugno 2019 dopo diverse esperienze con testate locali. È responsabile della redazione centrale del network giornalistico L'Occhio.

Articoli correlati

Back to top button