Cronaca

Emergenza neve senza fine, dopo la tregua di ieri l’Irpinia torna a soffrire

Emergenza neve senza fine, dopo il sole di ieri tornano neve e gelo. Molti comuni dell’Alta Irpinia sono già in allarme, bisogna fare i conti con lastre di ghiaccio e cumuli di neve. Scuole chiuse in molti comuni.

Emergenza neve senza fine, dopo la tregua di ieri l’Irpinia torna a soffrire

La Befana è stata benevola ieri, e oltre ai dolci ha portato anche una tregua dal gelo di questi giorni. Ma si è trattato di un breve momento, l’emergenza neve in Irpinia è ancora presente, e dovrebbe durare fino a sabato.

Molti comuni hanno scelto di tenere chiuse le scuole oggi, per evitare di esporre ad inutili rischi gli studenti e le famiglie.

Scuole chiuse in molti comuni

Non si svolgeranno le lezioni per gli studenti di: Calitri, Ariano, Greci, Savignano Irpino, Lioni, Sant’Angelo dei Lombardi, Cassano, Montemarano,Andretta, Conza della Campania,  Frigento, Sturno, Gesualdo, Villamaina,  Bisaccia, San Nicola Baronia, Teora.

Rischio gelate

Il rischio più concreto, adesso, è rappresentato dalle gelate e dalle lastre di ghiaccio che si potrebbero formare a causa delle rigide temperature notturne a cui si andrà incontro nei prossimi giorni.

Con temperature massime non superiori ai 3 gradi, e con il rischio di scendere ben oltre lo 0 durante le ore notturne, l’allerta in Irpinia rimane alto.

Da mercoledì dovrebbe tornare anche la neve, secondo gli esperti questo clima durerà fino a sabato.

Le strade e la viabilità

Nonostante le copiose precipitazioni dei giorni scorsi, le strade sono tutte sicure e percorribili. Lievi disagi si registrano nelle frazioni e nei comuni di montagna, ma gli Enti e la Protezione Civile sono già a lavoro affinchè anche gli agglomerati urbani lontani dalle arterie principali non rimangano isolati.

Obbligo di utilizzare le catene nel tratto dell’A16 compreso tra Baiano e Candela. Controlli serrati, sempre lungo l’A16 Napoli-Canosa e sull l’Ofantina Bis, la statale 90 delle Puglie e il raccordo Avellino-Salerno.

Articoli correlati

Back to top button