Cronaca

Spaccio di droga davanti scuola: scattano le manette

Un 52enne avellinese, già noto alle forze dell’ordine, è stato sorpreso ieri pomeriggio, nei giardini pubblici di via Marsico, mentre vendeva droga ad alcuni minorenni nei pressi di una scuola. La Polizia di Stato è intervenuta nell’immediatezza dei fatti ed ha arrestato l’uomo.

Vende droga a minorenni

Il personale della sezione Narcotici della Squadra Mobile aveva da qualche giorno appreso confidenzialmente la notizia che l’uomo, senza un lavoro fisso, ogni pomeriggio si recava in quei giardinetti e, dopo aver nascosto lo stupefacente, provvedeva a venderlo ai diversi acquirenti che lo contattavano ben sapendo dove poterlo trovare.

Predisposto il servizio di controllo nei pressi dei giardinetti, intorno alle 16.15 gli agenti hanno potuto osservare l’arrivo di un ciclomotore con due ragazzi a bordo, di cui uno impegnato in una breve telefonata.

Dopo pochi minuti i due ragazzini sono stati raggiunti dall’uomo che, dopo aver appoggiato un bilancino su un muretto e aver pesato la sostanza stupefacente, ha consegnato loro qualcosa ricevendo in cambio dei soldi.

Immediatamente dopo lo scambio, i poliziotti in servizio sono intervenuti ritrovando, accanto al bilancino, 5 pezzi di hashish per un equivalente di 11,2 grammi e, nelle tasche dell’uomo, due banconote da 5 euro corrispettivo appena pagato dai due minorenni per la sostanza stupefacente pari a 0,9 grammi.

Espletate in Questura tutte le formalità di rito, i due minori, entrambi 17enni, sono stati affidati ai genitori, mentre l’uomo è stato arrestato per detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti, con l’aggravante di aver ceduto droga a persone minorenni.

L’uomo si trova attualmente agli arresti domiciliari presso la sua abitazione.

Articoli correlati

Back to top button