Cronaca

Sorpresi con droga e coltello: turisti bloccati allo scalo ferroviario

SAN MARTINO VALLE CAUDINA. Erano in procinto di partire per il mare ma non è andata come avevano programmato: i due turisti piemontesi, controllati dai Carabinieri della Stazione di San Martino Valle Caudina, sono stati sorpresi in possesso di due etti di marijuana e di un coltello.

I militari della Compagnia di Avellino nella giornata di ieri hanno eseguito numerose perquisizioni e denunciato in stato di libertà un 30enne ed un 40enne, rispettivamente della provincia di Asti e Torino, ritenuti responsabili di porto abusivo di coltello e detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente.

Sorpresi con droga e coltello, la denuncia

I fatti si sono svolti nel primo pomeriggio, nei pressi dello scalo ferroviario di San Martino Valle Caudina: ai militari della locale Stazione Carabinieri non è sfuggito l’atteggiamento, alquanto guardingo ed inteso ad eludere eventuali controlli, di quelle due persone.

I sospetti avuti dagli operanti hanno trovato conferma quando, all’esito di perquisizione, il più giovane è stato trovato in possesso di un coltello occultato nella sua borsa mentre, all’interno dello zaino dell’altro fermato, sono state rinvenute varie confezioni di marijuana per un peso complessivo di oltre 200 grammi.

Alla luce delle evidenze emerse, per i due soggetti, entrambi con a carico precedenti di polizia, è scattata la denuncia in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Avellino.

Droga e coltello sottoposti a sequestro.

Articoli correlati

Back to top button