Cronaca

Dissequestro Ofantina, al via la riapertura

CONZA DELLA CAMPANIA. Il gip del tribunale di Avellino ha disposto il dissequestro totale del tratto di Ofantina che si trova in zona Conza della Campania. La decisione della chiusura della strada, in data 14 dicembre era seguita all’accertamento di evidenti carenze nelle opere di riassesto del manto stradale. Ma il sequestro di dicembre non era il primo ad interessare il tratto di strada (i dettagli del sequestro precedente). Finiti nel mirino dei carabinieri, i lavori che l’Anas aveva dato in appalto ad una ditta. La vicenda è iniziata dunque, circa un mese fa quando,  dopo i controlli dei carabinieri della stazione di Conza della Campania, furono segnalate gravi irregolarità sul cantiere stradale in cui si stavano eseguendo i lavori di rifacimento dell’asfalto. Con la decisione del giudice per le indagini preliminari, vari comuni dell’Alta Irpinia tireranno un sospiro di sollievo, vista l’impraticabilità dei percorsi alternativi previsti dopo il sequestro del tratto di strada.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button