Cronaca

Avellino, differenziata porta a porta

AVELLINO. Manca poco e, nel capoluogo della provincia irpina, la raccolta differenziata porta a porta sarà a pieno regime. Previsto per il 4 dicembre a cominciare dalle periferie, il servizio di raccolta differenziata porta a porta coprirà l’intero territorio cittadino già per la fine di dicembre.
Secondo le stime presentate alla conferenza stampa di oggi dall’assessore Augusto Penna, con la raccolta differenziata porta a porta si risparmieranno circa due milioni di euro. Sarà facoltà dei contribuenti – esercizi commerciali e condomini – fare richiesta al Comune di utilizzare i carrellati (sul sito del Comune saranno i moduli). Su questo punto il geometra Maffei, responsabile del servizio ecologia, ha specificato che solo i la prima fornitura di bidoni è gratuita, «quindi che se ne abbia cura». Insomma, attenzione a non smarrirli e non farseli rubare.

La consigliera Ida Grella ha chiarito il ruolo principale rivestito dalla cittadinanza e ha avvertito: «Multe per chi non si atterrà alle regole». 
A gestire il servizio sarà Irpinia Ambiente che ha promesso un numero verde per aiutare la cittadinanza nei momenti di dubbio sulle modalità di conferimento.

Il calendario, come anche i moduli, non sono ancora pubblicati.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button