Cronaca

Detenzione illegale di munizioni: controlli a tappeto nel Vallo di Lauro

Detenzione illegale di munizioni, sequestri nel Vallo di Lauro. Dallo scorso mese di luglio è stato predisposto un piano straordinario per il controllo, che ha previsto anche l’impiego di squadre di rinforzo della Compagnia di Intervento Operativo del 10° Reggimento Carabinieri Campania e dello Squadrone Eliportato Cacciatori Puglia.

Detenzione illegale di munizioni, sequestri nel Vallo di Lauro

Nel periodo di impiego nel servizio ad “Alto Impatto”, sono state sottoposte a controllo circa 1500 persone, individuati 12 casolari abbandonati (censiti e controllati) ed eseguite 157 perquisizioni domiciliari e veicolari, che hanno portato al rinvenimento di un fucile calibro 12 nonché di 140 munizioni di vario calibro e genere (perlopiù per pistola).

I Cacciatori per la prima volta in Campania

In particolare, l’attività dei Cacciatori (per la prima volta impiegati in Campania) si è sviluppata nel controllo delle aree boschive del Vallo di Lauro: i militari impiegati hanno percorso le aree più impervie per intercettare gli spostamenti dei latitanti, rifugi, covi e nascondigli di armi e droga.

Le pattuglie hanno quindi preso realistica cognizione del territorio, prima ancora cartografica e satellitare: non sono esclusi ulteriori impieghi nella zona permeata in particolare dalla criminalità organizzata.

Articoli correlati

Back to top button