Cronaca

Depuratore ad Ariano, il patto tra Comune e Regione

ARIANO IRPINO. Via libera per il progetto di adeguamento del depuratore e la costruzione del nuovo collettore fognario ad Ariano. Dopo la conferenza dei servizi con gli enti interessati pare che si possa procedere alla sottoscrizione della convenzione tra il Comune di Ariano Irpino e la Regione Campania per la realizzazione di un nuovo grande collettore fognario e l’adeguamento del depuratore di Cerreto, per la cui spesa è prevista la somma di 2 milioni e 300mila euro.

La giunta comunale di Ariano ha incaricato come responsabile del procedimento il consigliere comunale Giuseppe Corsano: «Entro i prossimi 30 giorni la Sogesit di Roma deve redigere il progetto esecutivo – spiega al quotidiano Il Mattino il consigleire – entro la primavera si può espletare la gara di appalto e si possono affidare i lavori. A questo
risultato si arriva dopo annidi duro impegno su diversi fronti. Basta considerare l’intesa raggiunta con l’Autorità di Bacino, con le Ferrovie dello Stato per il collegamento del collettore al depuratore nella zona di Cupido o alle varie varianti urbanistiche concordate con il Comune di Ariano Irpino e l’Amministrazione Provinciale».

 

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button