Politica

D’Agostino: «Ottime conseguenze dal Jobs Act»

POLITICA. «I dati sull’occupazione diffusi stamani dall’Istat, confermano quanto le riforme e una efficace azione di governo possano fare la differenza fino a recuperare più di un milione di posti di lavoro in 3 anni. A dispetto delle forze politiche che oggi fanno a gara per fare la promessa da marinaio più clamorosa, il governo di centrosinistra dimostra con i fatti di saper governare e di aver creato le condizioni per il rilancio dell’occupazione». Così il deputato Angelo Antonio D’Agostino. 

«È evidente – aggiunge il parlamentare – che il Jobs Act ha determinato l’aumento delle assunzioni, fino a toccare il livello massimo da quando l’Istat elabora le serie storiche. Dal 13%, la disoccupazione è stata portata all’11%. Quella giovanile è scesa dal 44% al 33%. Fatti, non certo le promesse di questi ultimi giorni, tanto strepitose quanto inverosimili».

«Il lavoro improntato alla realtà dei conti e fatto con serietà prima o poi paga, e il tempo è galantuomo. Ora avanti così affinché, anche durante la prossima legislatura, il Paese possa continuare a percorrere il sentiero imboccato. E nel prossimo futuro – chiude D’Agostino – dovremo concentrarci ulteriormente sul Mezzogiorno».

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button