Cultura ed eventi

Avellino, l’8 dicembre musica nella Cripta del Duomo

AVELLINO. Nella cornice della Cripta del Duomo di Avellino, l’8 dicembre alle ore 19.30 è previstadell’esibizione di Bruno Canino al pianoforteAiman Mussakhajayeva al violino. L’evento si innesta nel più ampio programma previsto per il weekend dell’Immacolata, “Irpinia, musica e castelli”, il prestigioso cartellone di eventi organizzato dalla Provincia di Avellino guidata da Domenico Gambacorta.

 

Bruno Canino e Aiman Mussakhajayeva ad Avellino

 

Bruno Canino diplomatosi al Conservatorio Giuseppe Verdi di Milano, come solista e pianista da camera ha suonato nelle principali sale e per i più importanti Festivals in Europa, America, Australia, Giappone. Numerose le sue egistrazioni: fra le più recenti, le Variazioni Goldberg; l’integrale pianistica di Casella e, allo stadio iniziale, quella di Debussy per la Stradivarius, di cui è uscito il primo disco. Nella passata stagione ha suonato con la Filarmonica di Berlino diretta da Claudio Abbado.

Aiman Mussakhajayeva, invece, è tra le migliori esponenti della scuola violinistica del Kazakhstan ed esprime la sua personalità sia nell’attività artistica che in quella educativa. La sua crescita artistica è iniziata con N. Patrucheva alla Scuola di Musica di Baysseitova.
Aiman Mussakhajayeva ha ottenuto numerosi premi e riconoscimenti: Artista del Popolo, Artista Onorata della Repubblica dell‘Uzbekistan, accademica dell’International Academy of the Arts, “Artista per la Pace” dell‘UNESCO. Nel 2002 ha ottenuto il “Premio Platinum Tarlan” e nel 2008 riceve il Premio del Presidente della Repubblica del Kazakhstan per “i suoi straordinari successi nel campo dell’Arte e dell’educazione musicale e per il suo contributo allo sviluppo e alla prosperità della società kazakha”.

 

Potrebbe interessarti anche:

 

Irpinia, musica e castelli per il week-end dell’Immacolata

Articoli correlati

Back to top button