Cronaca

Covid a Roccabascerana, 9 nuovi casi positivi: l’annuncio del sindaco Del Grosso

Nove nuovi casi positivi al Covid a Roccabascerana. A rendere nota la notizia il primo cittadino Roberto Del Grosso

Coronavirus, nove nuovi casi positivi a Roccabascerana. A rendere nota la notizia il primo cittadino, Roberto Del Grosso, con una nota ai cittadini dalla sua pagina Facebook.

Nove nuovi casi positivi al Covid a Roccabascerana

La comunicazione del sindaco Del Grosso: “Purtroppo il nemico (covid) inizia a colpire duro anche nella nostra Comunità, il report conta 9 nuovi positivi. Tutti loro erano già da diversi giorni in isolamento volontario, perché erano stati a contatto con persone positive. Sono arrivati a 20 i positivi, su tutto il territorio comunale, ma nessun panico deve prenderci. Molti di loro sono senza significativi sintomi, se non mal di gola e un po’ di tosse.

Una buona notizia arriva dalla scuola della infanzia, dove tutti i bambini compresi gli insegnanti e collaboratori sono risultati negativi, negativizzato, quindi guarito, anche il bimbo in precedenza positivo, e negativi i suoi familiari. Credo che la situazione nel nostro comune sia ancora sotto controllo…. Tutti i nuovi casi erano già stati allertati , dal sottoscritto, con l’aiuto dei loro medici curanti, del loro possibile contagio e si erano autoisolati, dando cosi prova di grande senso di responsabilità.

Alcuni di loro addirittura nonostante fosse trascorso più di una settimana hanno continuato a stare in isolamento, cosa che oggi ci fa stare come comunità più sereni…. Un grazie con il cuore a tutti loro con l’ augurio di una serena e veloce guarigione.

Lasciatemi dire… Non è una vergogna avere il Covid, è vergognoso infangare, è vergognoso inventare, è vergognoso non aiutare chi è in quarantena, è vergognoso sparlare del contagiato con tutti come forma di inciucio, è vergognoso pensare di essere immuni, è vergognoso calunniare sui bambini contagiati…. ma avere il Covid non è una vergogna!!! È vergognoso dimenticare di essere umani e solidali.

Un abbraccio a chiunque si trovi in questa situazione in modo grave o meno grave o chi semplicemente è in quarantena perché entrato in contatto con un positivo… Raccomando ancora una volta di agire con responsabilità, limitando gli spostamenti, evitando i luoghi affollati, dimorando nelle proprie abitazioni il più possibile è vivendo nel rispetto delle indicazioni fornite dalle autorità.

Ciascuno di noi è parte attiva del contrasto alla diffusione del virus con corretti comportamenti da adottare a salvaguardia della nostra vita privata e soprattutto di tutta la nostra comunità”.


Tutte le notizie sul coronavirus

Il sito del Ministero della Salute

Articoli correlati

Back to top button