Cronaca

Covid a Cervinara: altri 7 giorni di Dad e piazze chiuse

Il sindaco Caterina Lengua ha disposto la sospensione delle attività didattiche in presenza di tutte le scuole e il divieto di stazionamento nelle piazze comunali

Migliora la situazione Covid a Cervinara ma dovrà continuare a stringere i denti ancora per almeno una settimana. L’ultimo dato consegnato dall’Asl riporta 2 nuovi positivi al Covid e 22 guariti, con il totale dei contagiati che scende a 101. Il sindaco Caterina Lengua ha disposto la sospensione delle attività didattiche in presenza di tutte le scuole, di ogni ordine e grado, sino al giorno 22 novembre. Con la stessa ordinanza è stato, altresì, disposto il divieto di stazionamento nelle piazze comunali ed il divieto di assembramento nei luoghi aperti al pubblico nei giorni di venerdì 19, sabato 20 e domenica 21 novembre oltre che la sospensione del mercato settimanale per il giorno 17 novembre, la chiusura del cimitero e della villa comunale sino al 22 novembre.

Covid: migliora la situazione a Cervinara

Il sindaco Lengua si dice “fiduciosa che questa sarà l’ultima settimana di sacrificio richiesta a tutti i cittadini di Cervinara e soprattutto ai giovani e ai bambini. Le misure adottate servono soprattutto a preservare la comunità scolastica e a fare in modo che i ragazzi possano riprendere già dalla prossima settimana le lezioni scolastiche in presenza“.

Nel pomeriggio di ieri si è tenuto al Comune un incontro tra il sindaco, la Dirigente scolastica Antonia Marro e una delegazione delle mamme degli alunni dell’Istituto Comprensivo F.De Sanctis, a cui ha partecipato anche la rappresentante d’Istituto. È stata una preziosa occasione per fare il punto della situazione relativa alla comunità scolastica, alla luce della relazione trasmessa dall’Asl e redatta sulla scorta dei dati rilevati nell’ultima settimana.

Il Mattino


Articoli correlati

Back to top button