Cronaca

Coronavirus, prima vittima ad Atripalda: addio a Michele Gismondi

Coronavirus, Atripalda piange la prima vittima: non ce l'ha fatta il 71enne Michele Gismondi, pensionato Telecom

Coronavirus, Atripalda piange la prima vittima: non ce l’ha fatta il 71enne Michele Gismondi, pensionato Telecom e impegnato da decenni nell’aiutare il prossimo.

Atripalda piange la prima vittima del coronavirus

Il Covid miete vittime tra i volontari della Confraternita della Misericordia e della Protezione civile. Lutto ad Atripalda per la scomparsa di Michele Gismondi. Il 71enne è deceduto la notte scorsa, nell’Unità di Medicina d’Urgenza del Moscati.

L’annuncio del sindaco

«È con grande dispiacere che apprendo della dipartita di un nostro concittadino, vittima del Covid – scrive in un messaggio alla città il sindaco Giuseppe Spagnuolo – Da sempre impegnato nell’aiutare il prossimo e nel servire la nostra comunità anche attraverso il servizio attivo in due associazioni, quella della Misericordia di Atripalda e poi nel Gruppo Comunale della Protezione civile. Oggi sicuramente per la nostra città è un giorno ancora più duro. Ai familiari le mie più sentite condoglianze e quelle dell’intera amministrazione Comunale». U

Listate a lutto con messaggi di cordoglio le pagine Facebook delle due associazioni di volontariato. «In questo momento così complicato la perdita di un nostro caro concittadino, dedito alla solidarietà verso la sua comunità e all’associazionismo, ci rende ancora più insopportabile la presenza del Covid e ce ne fa comprendere a maggior ragione la pericolosità. Dobbiamo essere vigili e solerti nei comportamenti proprio per proteggere i nostri cari».

Fonte: Il Mattino


Articoli correlati

Back to top button

Individuato Adblock




Per visualizzare il sito
Disattiva AdBlock

L'Occhio Network è un giornale gratuito e per coprire le spese di gestione la pubblicità è l'unica fonte di sostegno.
Se vuoi che L'Occhio Network continui ad essere fruibile gratuitamente non bloccare le pubblicità.
Grazie di supporto