Cronaca

Coronavirus in Irpinia, facciamo il punto: nessun caso ma le scuole restano chiuse

Emergenza coronavirus in Campania, come sta reagendo l’Irpinia? A quanto pare bene, considerando la velocità con cui i potenziali casi vengono individuati e trattati.

Le ripercussioni sull’economia sono evidenti, con negozi e ristoranti cinesi che, a scopo precauzionale, abbassano le serrande in attesa di tempi migliori. Ma la questione che sta creando più problemi è quella relativa alle scuole, che per il Governatore De Luca devono riaprire, ma per alcuni sindaci invece no, assolutamente devono restare chiuse. Chi ha ragione?

Coronavirus in Irpinia, scuole chiuse: è polemica

In Irpinia non è stato registrato nessun caso, per fortuna, ma in totale, in provincia di Avellino, sono una trentina le persone che sono in isolamento fiduciario nelle proprie abitazioni.

Nessun caso sospetto

Dopo quelli dei giorni scorsi, la Asl di Avellino non ha eseguito nuovi tamponi, non è stato necessario data l’assenza di pazienti cn sintomatologie riconducibili all’infezione da covid – 19.

Si torna a scuola

Intanto oggi, come disposto dal Governatore De Luca, si torna a scuola, ma la decisione ha sollevato un vespaio di polemiche, con centinaia di famiglie preoccpuate, e genitori che hanno inondato di messaggi la pagina facebook cel Presidente, chiedendogli di ripensarci.


 


Ritorno alla normalità

Ma invano, De Luca è stato irremovibile, e nella conferenza stampa di sabato ha invitato alla calma e ha invocato il ritorno alla normalità, con la ripresa di tutte le attività, compresa quella delle scuole.

Scuole chiuse in Irpinia

Ma in Irpinia alcuni amministratori locali hanno scelto di agire diversamente rispetto alle direttive regionali: scuole chiuse a Lauro, Solofra e Monteforte Irpino, dove verrà completata la sanificazione degli istituti.

Una settimana a casa

A Mercogliano riapertura in extremis al termine delle operazioni di sanificazione, ma una pioggia di critiche si sta abbattando sul sindaco di Lauro, che ha scelto di chiudere le lezioni addirittura fino a sabato prossimo.

Articoli correlati

Back to top button