Cronaca

Coronavirus in Irpinia: 212 il numero di contagiati, il bollettino comune per comune

Emergenza Coronavirus: nella provincia di Avellino, al 28 marzo, sono 212 le persone risultate positive al Coronavirus. Ecco i dati comune per comune.

Coronavirus: 212 positivi in Irpinia, la mappa del contagio

L’Asl di Avellino ha comunicato, nella giornata del 28 marzo, la positività di 20 tamponi al Covid-19, 10 dei quli provenienti dal comune di Ariano Irpino. Uno dei test positivi è quello effettuato sull’86enne deceduta giovedì al Pronto soccorso dell’ospedale Frangipane perché presentava sintomi riconducibili al Coronavirus.

Salgono dunque a 19, a questo punto, le vittime da Covid-19 in Irpinia. 212 il numero totale dei contagiati, 82 ricoverati presso l’Azienda Moscati (casi accertati). 80 sono residenti nella provincia di Avellino e 2 in altre province.

Ecco il numero suddiviso in base ai comuni:

  • Ariano Irpino 85 (8 decessi – 1 guarito)
  • Avellino 15
  • Mercogliano 10
  • Mirabella Eclano 10 positivi (1 decesso)
  • Flumeri 10 (3 decesso)
  • Solofra 9
  • Scampitella 5
  • Lacedonia 5
  • Chiusano San Domenico 4
  • Monteforte Irpino 3
  • Venticano 3 (2 decessi)
  • Cervinara 3
  • Forino 4
  • Mugnano del Cardinale 2 (1 decesso)
  • Villanova del Battista 3 (1 decesso)
  • Bonito 2 (1 decesso)
  • Gesualdo 3 (1 decesso)
  • Grottaminarda 2
  • Savignano Irpino 2 (1 guarito)
  • Lauro 2
  • Trevico 3
  • Bagnoli 2
  • Torre Le Nocelle 1
  • Castel Baronia 1
  • Contrada 1
  • Cesinali 1
  • Greci 1 (1 decesso)
  • Montecalvo Irpino 1
  • Montefredane 1
  • San Martino Valle Caudina 2
  • San Michele di Serino 1
  • Sant’Angelo dei Lombardi 1
  • Taurasi 1
  • Vallesaccarda 1
  • Pietradefusi 1
  • Melito Irpino 1
  • Fontanarosa 1
  • Atripalda 1
  • Pratola Serra 1
  • Lapio 1
  • Avella 1
  • Altavilla 1
  • Sturno 1
  • San Mango sul Calore 1

A questi si aggiungono due positivi a Covid-19 in Irpinia, non indicati nel riepilogo ma contabilizzati dal Ministero.


Tutte le notizie sul coronavirus

Il sito del Ministero della Salute

Articoli correlati

Back to top button