Cronaca

Covid, 3 casi positivi tra il personale del bar Nolurè: contagiati anche la moglie e il figlio del proprietario

Coronavirus, dopo la chiusura del lounge bar Nolurè di via Matteotti, ad Avellino, a seguito del contagio del proprietario, ricoverato nel reparto di Malettie infettive del Moscati, anche la moglie, di 58 anni,e uno dei figli, sono risultati positivi.

Avellino, 3 casi di coronavirus al bar Nolurè

Dopo la notizia del ricovero del proprietario del lounge bar di via Matteotti, era stato deciso di chiudere l’esercizio, a scopo precauzionale, in attesa che tutti i dipendenti si sottoponessero a tampone. I risultati dei test dovrebbero arrivare nelle prossime ore.

Positivi il proprietario, la moglie e un figlio

Preoccupazione tra i clienti del bar ma, ma la direzione assicura che, in questo periodo, i dipendenti hanno sempe lavorato adottando i presidi di protezione, guanti e mascherine, e rispettando le regole di distanziamento e igiene delle mani, oltre a praticare la sanificazione degli ambienti.

Le condizioni del proprietario

Il proprietario del Nolurè, 60 anni, è ricoverato nel reparto di Malattie infettive del Moscati, le sue condizioni sono stazionarie e non è in pericolo di vita.

 

Articoli correlati

Back to top button