PoliticaSpeciale Elezioni

Europee 2019: le percentuali in Irpinia Comune per Comune

Europee 2019: in attesa di conoscere l’assegnazione dei seggi per ciascuna lista, ecco le preferenze nella circoscrizione meridionale dei candidati alle elezioni europee della provincia di Avellino.

Europee 2019: le percentuali in Irpinia Comune per Comune

In attesa che alle 14 di oggi si apra lo scrutinio che regalerà a 44 comuni un nuovo sindaco, salvo ballottaggio, contrariamente a quanto in queste ore si è registrato per il dato Nazionale, i 118 comuni irpini al voto hanno fatto emergere la propria preferenza per il Movimento 5 Stelle (29,94%), anche se la Lega tiene bene con il 21,98%.

Il Partito Democratico in Irpinia raccoglie il 20,72%. Crolla senza appelli, invece, Forza Italia che in cinque anni è passato dal 20,78% ad un misero 12,57%.

L’affluenza alle Comunali

L’affluenza finale nei 45 Comuni irpini, dove si è votato per eleggere sindaci e consiglieri comunali, è stata del 65,31%, contro il 68,19%. Ad Avellino hanno partecipato al voto il 71,70% degli aventi diritto, sostanzialmente in linea con il dato dello scorso anno, il 71,20%. Ad Ariano Irpino il risultato finale attesta l’affluenza

Al 71,98, in flessione rispetto a cinque anni fa, quando votò il 74,45%. A Montoro ha votato il 73,67% in calo rispetto al precedente 78,07%. Il Comune con la più alta percentuale è Cesinali con il 77,19%, nonostante il calo rispetto alla precedente consultazione, quando votò l’83,19%. Il minor afflusso degli elettori si è registrato a Sant’Andrea di Conza con il 40,20%, in netto calo rispetto al 51,88% della precedente elezione.

L’affluenza alle Europee

L’affluenza finale nei 118 Comuni della provincia di Avellino chiamati alle urne per la elezione del Parlamento europeo è stata del 54,30% in flessione rispetto al 2014, quando aveva votato il 55,50%.

Ad Avellino si è recato alle urne il 73,59%, mentre nel 2014 aveva votato il 50,18% degli aventi diritto. Ad Ariano Irpino il dato è del 76,78%, in calo rispetto all’83,25% di cinque anni fa. A Montoro ha votato il 77,46%, in flessione rispetto all’81,60% del 2014. Il Comune dove si è registrata la più alta percentuale è Vallesaccarda con il 84,38%, contro il 77,86% del 2014, quello dove si è votato di meno è Guardia Lombardi con il 16,86% in un quadro difficile per l’Alta Irpinia.

1 2 3Pagina successiva

Articoli correlati

Back to top button