CronacaPolitica

Ciampi in minoranza, il Tar ha respinto il ricorso presentato dal M5s di Avellino

AVELLINO – Non c’è pace per l’amministrazione Ciampi. Questa mattina il tanto atteso responso del Tar di Salerno è stato emesso: esposto inammissbile.

Il Tar di Salerno ha respinto il ricorso del M5S di Avellino, che richiedeva di esaminare, e riconteggiare, 700 schede elettorali che avrebbero potuto consentire al sindaco 5 Stelle Vincenzo Ciampi di governare con il premio di maggioranza e di avere i numeri sufficienti in aula.

Invece, i giudici amministrativi Riccio, Monica e Fontana hanno respinto il ricorso, ritenuto inammissibile. Vittoria, dunque, per il Ministero dell’Interno, l’Ufficio Territoriale del Governo di Avellino, l’Ufficio Centrale Elettorale per le elezioni, che si erano costituiti in giudizio contro il ricorso. Solo 6 consiglieri, dunque, per l’amministrazione Ciampi, e una strada ancora tutta in salita.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Individuato Adblock




Per visualizzare il sito
Disattiva AdBlock

L'Occhio Network è un giornale gratuito e per coprire le spese di gestione la pubblicità è l'unica fonte di sostegno.
Se vuoi che L'Occhio Network continui ad essere fruibile gratuitamente non bloccare le pubblicità.
Grazie di supporto