Cronaca

Centro Aias, no all’accreditamento: attività di riabilitazione sospese

AVELLINOIncerto il futuro del Centro di Riabilitazione Aias di via Morelli e Silvati. Le attività sono sospese e la Regione Campania ha rigettato l’istanza di accreditamento definitivo del centro di riabilitazione.

Dopo tale rigetto, i 294 assistiti dovrebbero dividersi tra diverse strutture irpine. Nell’attesa, ci si alterna tra chi riceve prestazioni terapeutiche a domicilio e chi si reca nelle sedi provvisorie, quali l’Ospedale Landolfi di Solofra e il centro Australia di Avellino.

Il sindacato, come riportato dal quotidiano Il Mattino, al momento attende un segnale dalla Prefettura, ma al momento pare non ci sia nessuna prospettiva sicura. La situazione è delicatissima, in quanto si tratta di servizi di assistenza fondamentali che non possono essere interrotti.

Articolo a cura di Rosa Melillo

Potrebbe interessarti anche: Caso Aias, lavoratori in attesa e pazienti in Alta Irpinia

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button