Curiosità

Sergio Castellitto interpreta il magistrato Rocco Chinnici

EVENTI. Sergio Castellitto, attore, regista e sceneggiatore italiano, interpreterà Rocco Chinnici, magistrato italiano assassinato da Cosa Nostra. Il tv movie ‘Rocco Chinnici. È così lieve il tuo bacio sulla fronte’, andrà in onda in prima serata, martedì 23 gennaio su Rai1. Il film tv, è tratto dall’omonimo libro scritto dalla figlia di Chinnici, Caterina, anche lei magistrato come suo padre.

 

Il tv movie

 

Il film ha un forte impatto emotivo perché racconta il grande lavoro svolto da un uomo-magistrato, che ha servito lo Stato a costo della vita, ha rotto gli schemi dando una svolta nella lotta alla mafia e ha gettato le basi del prototipo che, poi, diventerà il famoso pool antimafia.  Inoltre descrive la vita di un uomo-padre, legato profondamente alla famiglia ed in particolar modo alla figlia Caterina che seguirà le sue orme. Questo film, con la regia di Michele Soavi, prodotto da Luca Barbareschi e realizzato da Casanova in collaborazione con Rai Fiction – come riportato dal sito TvZap – è per Caterina un sogno, un modo per far rivivere suo padre una seconda volta.

 

La mafia secondo Chinnici

 

Nella sua relazione tenuta nell’incontro di studio per magistrati organizzato dal Consiglio Superiore della Magistratura a Grottaferrata, il 3 luglio 1978 Chinnici definì la mafia attraverso un’attenta riflessione: «è stata sempre reazione, conservazione, difesa e quindi accumulazione della ricchezza. Prima era il feudo da difendere, ora sono i grandi appalti pubblici, i mercati più opulenti, i contrabbandi che percorrono il mondo e amministrano migliaia di miliardi. La mafia è, dunque, tragica, forsennata, crudele vocazione alla ricchezza. La mafia stessa è un modo di fare politica mediante la violenza, è fatale quindi che cerchi una complicità, un riscontro, una alleanza con la politica pura, cioè praticamente con il potere».

Articolo a cura di Rosa Melillo

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button