Caso Petrone: chiuse le indagini sulla sparatoria di Contrada

sparatoria-Contrada

Nella giornata di ieri il sostituto procuratore, Paola Galdo, ha chiuso le indagini relative alla sparatoria avvenuta a Contrada il 9 gennaio scorso

Caso Petrone. Nella giornata di ieri il sostituto procuratore, Paola Galdo, ha chiuso le indagini relative alla sparatoria avvenuta a Contrada il 9 gennaio scorso.

A rimanere ferito, con un colpo di pistola, il rapper 19enne di Serino, Federico Petrone.

Caso Petrone: chiuse le indagini sulla sparatoria di Contrada

Sono nove gli indagati: otto ragazzi di Contrada e il padre dell’indagato accusato di aver sparato a Petrone.

I reati contestati, a vario titolo, sono tentato omicidio, minacce, favoreggiamento personale, omessa custodia di armi.

TAG