Cronaca

Caso Mancini, la vertenza arriva a Roma

AVELLINO. Il caso Mancini arriva in Capitale . Ieri una delegazione del Liceo Scientifico ha fatto visita al Ministero dell’Istruzione a Roma. Ad accogliere la delegazione formata da docenti, genitori e alunni del Mancini: il segretario del ministro Fedeli, Paolo Guarino, la responsabile dell’Ufficio Edilizia scolastica del Miur, Simona Montesarchio, e il direttore dell’Ufficio scolastico regionale della Campania, Luisa Franzese.

Assicurata durante l’incontro, la massima attenzione sul caso da parte le Ministero. L’interessamento sarà costante, ma il caso resta di competenza degli uffici della Provincia di Avellino che a quanto pare non avrebbe inviato alcuna progettazione per partecipare al bando sui fondi per la sicurezza nelle scuole, in scadenza il 22 gennaio prossimo. Critica sulla questione la rappresentante dei docenti del Mancini, Manuela Muscetta: «Vogliamo che il Ministero convochi la Provincia, – afferma Muscetta al quotidiano Il Mattino – per capire come mai in una situazione del genere non ha ancora presentato alcun progetto di edilizia scolastica per cogliere un’opportunità così importante».

 

 

Potrebbe interessarti anche: Mancini, via dalla Solimena è di nuovo emergenza

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button