Cronaca

In carcere con 6 ovuli di droga nello stomaco: detenuto scoperto da Tyson

Ha confermato un fiuto infallibile Tyson, il cane antidroga del distaccamento antidroga della polizia penitenziaria di Avellino, che ha fiutato addirittura la presenza di droga in un detenuto che l’aveva ingerita: è successo giovedì 23 maggio, nel carcere di Sant’Angelo dei Lombardi dove, in un’operazione congiunta con la Polizia di Stato, sono stati effettuati dei controlli su un detenuto al rientro dal permesso premio accompagnato dalla sua convivente.

Droga in carcere, la scoperta a Sant’Angelo dei Lombardi

Dopo l’esito negativo della perquisizione, il pm di turno ha disposto una radiografia, eseguita nell’ospedale di Sant’Angelo dei Lombardi, sia per il detenuto sia per la convivente che era con lui, che ha evidenziato la presenza di quattro ovuli nell’intestino dell’uomo contenenti complessivamente 60 grammi di hashish. L’uomo è stati quindi arrestato.

Redazione L'Occhio di Avellino

Redazione L'Occhio di Avellino: comunicati stampa, notizie flash, contributi esterni del giornale

Articoli correlati

Pulsante per tornare all'inizio