Cronaca

Atripalda, ritrovata carcassa di cane nei pressi di via Pianodardine. Scatta l’ordinanza

Atripalda, ritrovata nei pressi di via Pianodardine la carcassa di un cane randagio di taglia media, femmina, di circa sei mesi, che manifestava perdite ematiche dalla narice sinistra.

Ritrovata carcassa di cane ad Atripalda

Quest’ultimo episodio ha spinto l’amministrazione comunale a prendere finalmente provvedimenti e ad emanare un’avviso per la presenza di esche e bocconi avvelenati. A questo si è aggiunta un’ordinanza specifica che prevede l’assoluto divieto di utilizzo e detenzione di esche o bocconi avvelenati.

Per far fronte all’emergenza, che ormai in Irpinia è diventato un dramma quotidiano, verrà impegnato il Comando di Polizia Municipale, che ha avvitao un’indagine e ha provveduto all’apposizione di cartelli e avvisi nella quale viene indicata la sospetta presenza nell’area di via Pianodardine e zone limitrofe, di esche o bocconi avvelenati.

 

Articoli correlati

Back to top button