Cronaca

Solofra, 16enne ferito da un petardo a Capodanno: operazione per ricostruire il volto e la mano

Il giovane ha perso l'occhio destro e tre dita della mano sinistra

Verrà operato, con molta probabilità, già domani, il 16enne rimasto ferito a causa di un petardo, la sera di Capodanno. Il ragazzo, originario di Solofra, a causa dell’esplosione dell’ordigno pirotecnico, ha perso l’occhio destro e 3 dita della mano sinistra.

Solofra, 16enne ferito da un petardo a Capodanno: operato forse già domani

A Solofra la festa di Capodanno si è trasformata in tragedia dopo che un 16enne è rimasto gravemente ferito, a causa dell’esplosione di un petardo. Il giovane ha perso l’occhio destro e tre dita della mano sinistra. L’incidente è avvenuto sul balcone della sua abitazione.

I soccorsi

Dopo essere stato stabilizzato all’ospedale “Moscati” di Avellino, il 16enne è stato trasferito al “Pellegrini” di Napoli, dove verrà sottoposto ad un intervento chirurgico, probabilmente già domani.

Perquisizione in casa

I Carabinieri hanno perquisito la casa del giovane, per comprendere le dinamiche di quanto accaduto, e hanno ritrovato altri ordigni pirotecnici, di categoria F4, botti che possono essere maneggiati solo da persone esperte, la cui commercializzazione non è estesa all’utenza comune.

Botti pericolosi

Secondo le indagini, i genitori del ragazzo ignoravano che il figlio avesse acquistato questi botti così potenti: si indaga sul confezionamento dell’ordigno pirotecnico che ha ferito il giovane, per comprendere se potesse trattarsi di un petardo difettoso.

Articoli correlati

Back to top button