Cronaca

Cani in ospedale, il Landolfi di Solofra in festa per Pirat

Cani in ospedale, il Reparto di Pediatria del Landolfi di Solofra in festa per Pirat. In una cornice di entusiasmo e buon umore, nell’atrio del Reparto è avvenuta una dimostrazione pratica di come il cane-carabiniere svolge le ricerche per rinvenire sostanze stupefacenti.

Cani in ospedale, il Landolfi di Solofra in festa per Pirat

Cani in ospedale, la gioia dei piccoli pazienti di assistere ad alcune esibizioni del cane antidroga “Pirat”, che ha dimostrato, oltre l’infallibile fiuto che tante volte è risultato prezioso alleato dei Carabinieri irpini, anche la straordinaria sinergia con il carabiniere conduttore.


Cani in ospedale    Cani in ospedale


Pirat

Il cane, un bellissimo pastore tedesco di 6 anni, con una robusta esperienza nella ricerca di droga, è stato tanto efficiente nell’effettuare le simulazioni delle ricerche quanto paziente nell’accettare di buon grado le coccole che i bambini gli hanno rivolto.

Quella di oggi a Solofra è stata la seconda giornata di incontro tra i bambini e il bravissimo Pirat, domani si replica all’ospedale Frangipane di Ariano.

Articoli correlati

Back to top button

Individuato Adblock




Per visualizzare il sito
Disattiva AdBlock

L'Occhio Network è un giornale gratuito e per coprire le spese di gestione la pubblicità è l'unica fonte di sostegno.
Se vuoi che L'Occhio Network continui ad essere fruibile gratuitamente non bloccare le pubblicità.
Grazie di supporto