Cronaca

Condannato il medico che sbagliò diagnosi e cura su Giuseppe Iapicca, lo studente di Mirabella Eclano

Il Tribunale di Campobasso condanna per il medico che sbagliò diagnosi e cura per il giovane studente di Mirabella Eclano, Giuseppe Iapicca. Sono serviti sei anni tra indagini e iter processuale per giungere alla sentenza.

Campobasso: arriva la condanna per il medico

Un anno e quattro mesi di reclusione, pena sospesa, e al pagamento dei danni alla parte civile da quantificarsi in altra sede, oltre alle spese processuali. Questa la sentenza per il medico Angelo Tozzi che era di guardia presso l’ospedale Cardarelli di Campobasso.

Il giudice Roberta D’Onofrio ha emesso la sentenza che condanna il dottor Angelo Tozzi quale responsabile della morte del giovane Giuseppe Iapicca, per omicidio colposo art. 589 cpp. e formalizzata nell’art. 533 “al di là di ogni ragionevole dubbio” .

Giuseppe Iapicca aveva dolori addominali

Giuseppe Iapicca aveva 19 anni e studiava a Roma. Era il luglio del 2013 e arrivò in ospedale perché lamentava dolori addominali. Il medico di turno però sbagliò la diagnosi e di conseguenza anche la cura. Fu proprio la cura a determinare la morte del ragazzo.

Lo studente Giuseppe Iapicca, per i brillanti risultati raggiunti, gli fu conferita la laurea in Economia Aziendale Internazionale alla memoria.

Articoli correlati

Back to top button