Economia

La Regione «paga» per i danni causati dai cinghiali (e altri animali selvatici)

Con una nota stampa il presidente della Commissione Agricoltura, Caccia e Pesca del Consiglio Regionale Maurizio Petracca ha divulgato la notizia: la Regione Campania ha stanziato fondi per indennizzare le imprese agricole dei danni causati dalla fauna selvatica, in particolare i cinghiali.

Sono diverse le notizie nell’Irpinia dei danni causati da questi animali: ne sanno qualcosa il sindaco di Montemiletto, che si è ritrovato in casa gli animali, e una 60enne di Forino, quest’ultima addirittura azzannata alla gamba.

La delibera di giunta, spiega Maurizio Petracca, attiva in regime “de minimis” a partire dal 1° luglio 2016 e fino al 31 dicembre 2019, l’erogazione di contributi agli imprenditori agricoli che hanno subito danni – che siano stati certificati – da fauna selvatica: si potrà ottenere un massimo di 15mila euro calcolato su tre anni. Sono indennizzabili sia i danni causati alle produzioni agricole che quelli causati alle opere approntate sui terreni coltivati.

Secondo Petracca, la delibera in parola «è in linea con le istanze avanzate dalle organizzazioni di categoria e che come Commissione abbiamo sempre sostenuto».

La domanda di indennizzo deve essere presentata all’ufficio caccia del Servizio Territoriale Regionale della Direzione Generale per le Politiche Agricole, Alimentari e Forestali, competente per territorio (ad Avellino è nel Centro Direzionale Collina Liquorini).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button