Cronaca

Camorra a San Martino Valle Caudina, fermato il presunto responsabile dell’agguato

Camorra a San Martino Valle Caudina, è stato fermato il presunto responsabile dell'agguato: gli investigatori erano sulle sue tracce

Camorra a San Martino Valle Caudina, è stato fermato il presunto responsabile dell’agguato: gli investigatori erano infatti sulle tracce del 35enne fratello di Gianluca Di Matola, l’uomo che uccise il boss Orazio De Paola.

Camorra a San Martino Valle Caudina

Stando a quanto si apprende, il presunto responsabile dell’agguato avvenuto ai danni di Fiore Clemente, avvenuto venerdì mattina, è stato identificato e fermato. Gli investigatori erano sulle tracce di Salvatore Di Matola. L’uomo avrebbe sparato all’uscita da un supermercato a San Martino Valle Caudina nei confronti del 35enne, elemento di primo piano del clan Pagnozzi. Secondo le prime ricostruzioni, sembrerebbe che l’uomo attivamente ricercato avrebbe violato una misura restrittiva a cui era sottoposto in un comune della provincia di Benevento. Le ricerche si sono concentrate in tutta la Campania e, dopo tre giorni di fuga, è stato fermato a Napoli.

Articoli correlati

Back to top button