Cronaca

Schiamazzi condominiali a Calitri, carabinieri salvano una donna in preda a crisi epilettiche

Calitri, carabinieri salvano donna in preda a crisi epilettiche che rischiava di soffocare. I militari erano intervenuti per degli schiamazzi

Notte di paura a Calitri dove una donna in preda a crisi epilettiche è stata salvata dai Carabinieri, intervenuti a seguito di segnalazione al 112 da parte di alcuni condomini disturbati da schiamazzi. È accaduto nella notte tra mercoledì 21 e giovedì 22 luglio.

Una volta che i Carabinieri sono giunti sul posto, mentre questi erano impegnati ad acquisire informazioni in merito all’accaduto, improvvisamente una donna lì presente ha iniziato ad accusare forti dolori al petto, accasciandosi al suolo in preda ad una crisi epilettica.

Calitri, donna in preda a crisi epilettiche salvata dai carabinieri

I Carabinieri sono quindi subito intervenuti in aiuto alla donna, che presentava evidenti difficoltà nella respirazione e aveva il battito cardiaco molto debole. Nella circostanza, i militari si sono avveduti che il problema respiratorio era causato dal ripiegamento della lingua -tipico delle crisi epilettiche- che la stava soffocando, e hanno provveduto ad effettuare la prevista manovra di disostruzione, liberando le vie respiratorie e ponendo la malcapitata in posizione laterale di sicurezza proteggendo, nel contempo, il capo e gli arti al fine di prevenire eventuali lesioni traumatiche.

La donna è rientrata a casa

Grazie alle prime manovre salvavita praticate dai Carabinieri fino all’arrivo dei sanitari del 118, è stata evitata una situazione che avrebbe avuto un ben più tragico epilogo. La donna è rientrata a casa, fuori pericolo.

Paolo Siotto

Giornalista pubblicista dal 2015, collabora per l'Occhio da giugno 2019 dopo diverse esperienze con testate locali tra cui il quotidiano Metropolis. Redattore per SalernitanaNews, nel tempo libero ama dedicarsi alla buona musica.

Articoli correlati

Check Also
Close
Back to top button