Cronaca

Cadavere nel fiume Ufita, identificata la vittima

Cadavere nel fiume Ufita, secondo un primo esame si tratterebbe della 51enne scomparsa da Grottaminarda qualche mese fa. Una parente l’avrebbe identificata, ma si attende il risultato dell’autopsia.

Cadavere nel fiume Ufita, identificata la vittima

La sorella della vittima l’avrebbe riconosciuta ieri, ma sarà il test del dna a chiarire definitivamente se il corpo nel appartiene a Tiziana Volpe, 51enne originaria di Portici ma residente a Grottaminarda.

Sul corpo della 51enne non sarebbe stato trovato alcun segno di violenza, un elemento che potrebbe indirizzare verso l’ipotesi dell’incidente casuale.

A ritrovare il corpo è stata un contadina, il cui terreno si trova al confine tra i territori di Apice, Bonito ed Ariano Irpino.

 

Articoli correlati

Pulsante per tornare all'inizio