Cronaca

Fa esplodere botti per la Festa del Maio: 50enne denunciato a Quadrelle

Un 50enne denunciato per aver fatto esplodere dei botti in occasione della Festa del Maio a Quadrelle. Per l’occasione, il Comando Provinciale di Avellino ha predisposto un servizio straordinario nel comune di Quadrelle, dove ieri si è svolta la caratteristica per Sant’Antonio Abate che, come ogni anno, ha attirato numerose persone anche da comuni e province limitrofe.

Quadrelle, fa esplodere botti per Festa del Maio: 50enne denunciato

Nel corso dei controlli, finalizzati a garantire sicurezza e rispetto della legalità, i Carabinieri della Stazione di Baiano hanno sorpreso un 50enne di Mugnano del Cardinale intento a far esplodere artifizi pirotecnici, mediante l’utilizzo di un mortaio in ferro autocostruito.

In considerazione dell’evidente pericolosità i Carabinieri hanno proceduto al sequestro del materiale esplosivo. Si tratta di ordigni artigianali (materiale esplosivo non categorizzato), la cui elevata pericolosità è stata anche confermata dai Carabinieri Artificieri Antisabotaggio del Comando Provinciale di Napoli.

La denuncia

Alla luce delle evidenze emerse, il 50enne è stato denunciato in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Avellino per porto e detenzione di materiale esplodente nonché accensioni ed esplosioni pericolose. Sono in corso accertamenti da parte dei Carabinieri per stabilire la provenienza di tale materiale esplosivo.

Paolo Siotto

Giornalista pubblicista dal 2015, collabora per l'Occhio da giugno 2019 dopo diverse esperienze con testate locali. È responsabile della redazione centrale del network giornalistico L'Occhio.

Articoli correlati

Back to top button