Cronaca

Bocconi avvelenati in strada, allarme ad Avellino

AVELLINO. Allarme ad Avellino per la presenza di esche e bocconi avvelenati nelle strade della città. A rinvenire un’esca sospetta nei pressi della sua abitazione, una donna residente in Contrada Sant’Eustacchio. Per salvaguardare l’incolumità degli animali domestici della zona, il sindaco di Avellino, Paolo Foti ha emesso un’ordinanza.

L’ordinanza del Sindaco

Nell’ordinanza emessa i data 25 gennaio, il primo cittadino di Avellino chiede alla Polizia Locale di avviare un’indagine e predisporre apposita cartellonistica che indichi la sospetta presenza di esche nelle aree a rischio, affinché i residenti possano prestare la massima attenzione mentre passeggiano con i loro animali domestici. Nel testo dell’ordinanza si legge anche una richiesta per l’intensificazione dei controlli da parte dei caschi bianchi e un’operazione di bonifica da parte del Servizio Veterinario dell’Asl di Avellino.

Articoli correlati

Back to top button