Cronaca

Avellino, truffa da 34 milioni di euro con la raccolta di fondi: aumentano le persone offese

Avellino, truffa da 34 milioni di euro con la raccolta di fondi (crowdfunding): aumenta il numero delle persone danneggiate

Avellino, truffa da 34 milioni di euro con la raccolta di fondi (crowdfunding): aumenta il numero delle persone danneggiate. Nella mattinata di ieri hanno presentato richiesta di costituzione di parte civile davanti al giudice altre persone, ritenendo di essere state vittime di raggiro da parte degli imputati.

Truffa e crowdfunding abusivo ad Avellino, aumentano i danneggiati

L’inchiesta era focalizzata prettamente su un‘associazione a delinquere specializzata nel piazzare diversi servizi abusivi e quote di crowdfunding in tutta Europa. La società era oggetto di indagine dalla Procura di Como ed era di Avellino. Le Fiamme Gialle avevano sequestrato ben 34 milioni di euro fra beni e denaro liquido.

Come riporta Il Mattino, la prossima udienza si terrà il 9 luglio, quando dovranno comparire nuovamente davanti al giudice, gli imputati:

  • Gerardo e Antonio Vozza
  • Massimo Mallardo
  • Antonio Melito
  • Assunta D’Agostino
  • Domenico Landi ex assessore al comune di Atripalda
  • Antonio Accomando
  • Michele Langastro
  • Davide Anselmo Levi
  • Gunter Kaindl
  • Valerio Rossi
  • Francesco Gamba
  • Alberto Di Vita
  • Marco Musolino
  • Stefano Maestripieri
  • Roberto Laurenza
  • Vincenzo Malvica
  • Pasquale Palladino
  • Giovanni Celso
  • Giacomo D’Aquila
  • Livio Papiano
  • Michele Rapucci
  • Luigi Iacono
  • Domenico Franco
  • Antonio Sorrentino

Articoli correlati

Back to top button