Cronaca

Avellino, tentata truffa ad anziana: due arresti | I controlli

Tentata truffa ai danni di un'anziana ad Avellino: due giovani, un 22enne ed un 23enne, di Napoli sono stati arrestati

Tentata truffa ai danni di un’anziana ad Avellino: due giovani, un 22enne ed un 23enne, di Napoli e con precedenti di polizia, sono stati arrestati. Negli ultimi tempi, in diversi comuni della provincia, si è rilevata una significativa reiterazione delle truffe in danno degli anziani.

Tentata truffa ad un’anziana ad Avellino

Il modus operandi di questi criminali senza scrupoli è oramai noto: contattano telefonicamente la vittima fingendo di essere il nipote, che dice di essere in attesa di ricevere un pacco, per il quale bisogna pagare il relativo prezzo. Talvolta la messinscena cambia e alla figura del nipote si sostituisce quella del direttore dell’ufficio postale o di un tecnico di una società di servizi o di un autorevole esponente delle Forze di Polizia, ma la sostanza rimane sostanzialmente la stessa.

L’arresto

Sono stati pertanto intensificati i servizi di controllo. Nell’ambito dei citati servizi nel pomeriggio di sabato la gli agenti del Commissariato di Pubblica Sicurezza hanno tratto in arresto un 22enne ed un 23enne, entrambi di Napoli e con a carico precedenti di polizia, colti nella flagranza del reato di tentata truffa in danno di una donna di 84 anni residente nel Comune di Sant’Angelo dei Lombardi. Dell’accaduto veniva informato il PM di turno che disponeva la collocazione dei due giovani agli arresti domiciliari.

Articoli correlati

Back to top button