Cronaca

Avellino, tentata estorsione all’Ultrabeat: arrivano condanne “soft”

Condannati ad 1 anno e 7 mesi di reclusione i due imputati

Tentata estorsione all’Ultrabeat di Avellino in via Cannaviello: secondo quanto riportato dal Mattino, arrivano le condanne “soft” per gli indagati.

Tentata estorsione all’Ultrabeat di Avellino: le condanne

Sono stati condannati dal Tribunale di Avellino ad 1 anno e 7 mesi di reclusione Alessio Romagnuolo e Claudio Ferrante, accusati di tentata estorsione, danneggiamento e detenzione d’arma da fuoco. Assolti invece, dal reato di minaccia ed esclusa l’aggravante dell’uso delle armi.

Articoli correlati

Back to top button