Cronaca

Mascherine non a norma, sequestro di 72mila dispositivi in azienda ad Avellino

Erano pronte per essere poste sul mercato

Mascherine FFP2 senza autorizzazione straordinaria dell’INAIL, posti a sequestro 72mila dispositivi in un’azienda di Avellino. Erano pronte per essere poste sul mercato.

Avellino, sequestro di mascherine senza autorizzazione

La Guardia di Finanza di Avellino, a seguito di una segnalazione pervenuta dal Nucleo Speciale Beni e Servizi della Guardia di Finanza di Roma, hanno proceduto al sequestro di circa 72.000 dispositivi di protezione rinvenuti all’interno di un magazzino di una nota azienda di produzione, confezionamento e distribuzione di materiale medico dell’Alta Irpinia.

Le indagini e il sequestro

Al termine dell’analisi è emerso che l’impresa interessata, pur non avendo ottenuto la prevista autorizzazione straordinaria da parte dell’INAIL, ha prodotto e stoccato un ingente quantitativo di “mascherine mod. FFP2” pronte per essere poste sul mercato. Il legale rappresentante dell’impresa è stato segnalato per violazioni al “Codice del Consumo”.

Articoli correlati

Back to top button