Cronaca

Avellino: sequestrata una discarica abusiva, danni irreparabili per l’ambiente

Mega sequestro ad Avellino da parte dei finanzieri e dei tecnici dell’ARPAC. Scoperta un’enorme discarica abusiva, ampia circa 116 mila metri quadrati, che ha provocato danni irreparabili all’ambiente, esponendo il territorio a rischio idrogeologico.

Mega sequestro ad Avellino: la discarica abusiva ha provocato gravi danni all’ambiente

Grosso Sequestro ad Avellino, danni irreversibili all’ambiente circostante. I finanzieri del Reparto Operativo Aereonavale di Napoli, insieme con i colleghi del Comando Provinciale di Avellino ed i tecnici ARPAC hanno scoperto e sequestrato un’enorme discarica abusiva nell’avellinese. L’attività illecita ha provocato gravi danni all’ambiente circostante deviando anche un’alveo che ha esposto il territorio a rischio idrogeologico. La discarica abusiva conteneva circa tre milioni di metri cubi di rifiuti da demolizione e costruzione per un fatturato stimato di oltre 10 milioni di euro.

Discarica abusiva sequestrata ad Avellino: mappato il territorio

Per individuare l’attività è stato impiegato un sofisticato sistema installato a bordo degli elicotteri PH139-D con il quale è stato mappato il territorio. Dalle rilevazioni sono subito apparse le alterazioni alla morfologia dell’area sottoposta a vincolo paesaggistico. I responsabili sono stati denunciati.

Pietro Forino

Pietro Forino, giornalista del network L'Occhio. Amante della lettura e del basket, vive a Mercato San Severino.

Articoli correlati

Back to top button