Cronaca

Avellino, continui schiamazzi e risse: chiuso un noto Disco Pub

Continui schiamazzi e risse: la Questura di Avellino ha disposto la chiusura di un noto Disco Pub della zona limitrofa della periferia avellinese.

La Questura di Avellino chiude un Disco Pub: troppi schiamazzi e troppe risse

Nell’ambito dei molteplici servizi di controllo del territorio predisposti soprattutto nelle ore serali e notturne a salvaguardia dell’ordine e della sicurezza pubblica nel capoluogo irpino, il Questore di Avellino ha disposto la chiusura temporanea di un noto Disco Pub, sito nella limitrofa periferia avellinese.

Il provvedimento è scaturito a seguito del fatto che presso il suddetto locale, nel corso degli ultimi mesi, si erano verificati, oltre alle lamentele dei cittadini residenti nella zona, anche episodi di violenza fra gli avventori.

Da ultimo, nel decorso mese di luglio una violenta lite era avvenuta tra alcuni giovani che, dopo aver consumato una serata all’insegna di musica ad alto volume e bevande alcoliche, erano venuti alle mani all’interno del locale, per poi continuare i contrasti all’esterno per una questione di parcheggio.

Alla luce di quanto verificatosi, pertanto, il Questore di Avelino ha ritenuto necessario disporre la chiusura dell’attività commerciale per un periodo di giorni quattro.

Pasquale De Prisco

Nato a Napoli il 16 maggio 1986 e residente a Pagani (Sa). Laurea triennale in Lettere presso Università degli Studi di Salerno. Laurea Magistrale in "Informazione, Editoria, Giornalismo" presso Università degli Studi Roma Tre. Ho collaborato con i quotidiani "Le Cronache" e "La Città". Ho lavorato per "MediaNews24", "Blasting News". Blogger del sito "La Puteca di Pakos".

Articoli correlati

Back to top button

Individuato Adblock




Per visualizzare il sito
Disattiva AdBlock

L'Occhio Network è un giornale gratuito e per coprire le spese di gestione la pubblicità è l'unica fonte di sostegno.
Se vuoi che L'Occhio Network continui ad essere fruibile gratuitamente non bloccare le pubblicità.
Grazie di supporto