Cronaca

Avellino, 16enne finisce in rete con degli scatti bollenti: iniziati gli interrogatori

Continuano le indagini sul caso della 16enne dell’Avellinese finita in rete per degli scatti bollenti. Questa mattina sono cominciati i primi interrogatori. Si tratta di amiche e amici della ragazzina. Per gli inquirenti della procura presso il tribunale dei Minori di Napoli sarebbero stati loro a diffondere le immagini. L’inchiesta è nelle mani del procuratore Maria De Luzenberger.

Minorenne finisce in rete per foto hot

Le accuse sono molto gravi e parlano di diffamazione e divulgazione di materiale pornografico minorile.

L’episodio è uscito a galla in seguito alla confessione della ragazzina fatta ai genitori i quali hanno sporto denuncia. Al momento le indagini sono in fase avanzata. Già tre ragazzi sono stati ascoltati. Adesso toccherà anche a queste due coetanee.

Una delle amiche sotto inchiesta – assistita durante la deposizione dall’avvocato Gerardo Santamaria -, avrebbe ricostruito la vicenda, sostenendo che questa storia è solo frutto di un banale e terribile equivoco.

Articoli correlati

Back to top button