Cronaca

Chiusa in casa, carabinieri liberano una ragazza dopo la denuncia della sorella

Avellino, ragazza segregata in casa dalla madre: salvata grazie alla sorella. Sul posto sono intervenuti anche i sanitari del 118

Una ragazza in provincia di Avellino è stata salvata dopo essere segregata in casa dalla madre. La giovane è stata tratta in salvo grazie al coraggio della sorella che ha fatto scoprire tutto, presentando la denuncia ai Carabinieri di Aiello del Sabato come riportato dall’edizione odierna del quotidiano Il Mattino.

Avellino, ragazza segregata in casa dalla madre: salvata

Sulla vicenda indagano i carabinieri della stazione locale ai quali si è rivolta la ragazzina, poco più che maggiorenne al pari della sorella. I militari sono al lavoro per ricostruire la vicenda venuta alla luce dopo che si sono precipitati presso lo stabile indicato e avrebbero scoperto il quadro raccontato dalla ragazza.

I soccorsi

Sul posto sono intervenuti anche i sanitari del 118 i quali hanno visitato la giovane le cui condizioni dis alute sarebbero buone.

Articoli correlati

Back to top button