Cronaca

Avellino, ragazzino di 16 anni in fin di vita per un pugno a Palma Campania: punito per una “spiata” ai carabinieri

A Palma Campania un ragazzino di 16 anni è stato colpito al volto con un pugno da tre giovani. Il motivo? Una "spiata" ai carabinieri

A Palma Campania un ragazzino di 16 anni è stato colpito al volto con un pugno da tre giovani. Il motivo? Una “spiata” ai carabinieri.  Si sarebbe trattato, questa l’ipotesi, di una spedizione punitiva: il ragazzo si sarebbe lasciato scappare che uno degli aggressori sarebbe fuggito a un posto di controllo dei carabinieri in provincia di Avellino la voce sarebbe arrivata ai militari di Palma Campania e, da qui, la ritorsione.

Avellino, ragazzino di 16 anni colpito con un pugno

La posizione dei tre è al momento al vaglio, si attende la decisione della Procura dei Minori; con tutta probabilità nelle prossime ore potrebbe arrivare la denuncia; la situazione è molto delicata, in quanto sia la vittima sia i presunti aggressori sono minorenni. Intanto, già nella serata di ieri, sono migliorate le condizioni del 16enne, che resta ricoverato all’ospedale di Nola: i medici hanno escluso il pericolo di vita ma la prognosi resta ancora riservata; rimarrà in reparto per almeno altre 72 ore per meglio valutare le possibili conseguenze del trauma cranico.

 

Articoli correlati

Back to top button