Cronaca

Avellino, operazione “Partenio 2.0”: i nomi degli arrestati

Avellino, operazione “Partenio 2.0“: in campo oltre 250 agenti del Comando Provinciale dei Carabinieri di Avellino. L’operazione ha permesso di smantellare il nuovo clan Partenio, che agiva sia nel Capoluogo che in provincia.

Avellino, operazione “Partenio 2.0”: tutti i nomi degli arrestati

L’operazione ha consentito, dopo alcuni allarmanti episodi che si sono recentemente verificati, di disarticolare il “nuovo clan Paertenio” egemone nella città di Avellino e in altri Comuni della provincia irpina.

I nomi degli arrestati

  • Franco Ambrosone, 56 anni di Monteforte Irpino
  • Ferdinandio Bianco, 45 anni di Monteforte Irpino
  • Pasquale Nando Bianco, 47 anni di Monteforte Irpino
  • Diego Bocciero, 31 anni di Mercogliano,
  • Giuliana Brogna, 41 di Montemiletto
  • Filippo Chiauzzi, 42 anni di Avellino
  • Pellegrino Cucciniello, 56 anni di Avellino
  • Martino De Fazio, 63 anni di Monteforte Irpino
  • Carlo Dello Russo (detto Carletto’e Mercogliano), 42 anni di Mercogliano
  • Luigi De Simone, 35 anni di Montella
  • Giuseppe Durante, 40 anni di Avellino
  • Nicola Galdieri, 44 anni di Mercogliano
  • Pasquale Galdieri (detto ‘o milord) 45 anni di Mercogliano
  • Elpidio Galluccio, 30 anni di Avellino
  • Angelo Genito, 51 anni di Montemiletto
  • Antonio Matarazzo, 30 anni di Mercogliano,
  • Giuseppe Moscariello, 29 anni di Montella
  • Ernesto Nigro (detto Ciambone) 41 anni di Bagnoli Irpino
  • Giuseppina Nigro, 37 anni di Bagnoli
  • Ludovico Niuttolo, 52 anni di Avellino
  • Mario Rosania, (detto rambo) 46 anni di Cassano Irpino
  • Antonio Taccone, 26 asnni di Mercogliano
  • Carmine Valente (detto caramella) 49 anni di Mercogliano
  • Giovanni Volpe, 32 anni di Montella.

Il reati contestati sono associazione a delinquere di tipo mafioso, usura, estorsione, detenzione di armi e altri reati inerenti.

 

 

Articoli correlati

Back to top button