Cronaca

Omicidio di Aldo Gioia ad Avellino, ascoltate due testimoni

Proseguono senza sosta le indagini sull'omicidio di Aldo Gioia avvenuto venerdì 23 aprile ad Avellino. Ascoltate due testimoni

Proseguono senza sosta le indagini sull’omicidio di Aldo Gioia avvenuto venerdì 23 aprile ad Avellino. Il 53enne avellinese è stato ucciso dalla figlia Elena e dal suo fidanzato perché si opponeva alla loro relazione.

Avellino, omicidio di Aldo Gioia: ascoltate due testimoni

Questa mattina – come riporta anche Avellino Today – al Tribunale sono state ascoltate due testimoni. Entrambe le donne, non indagate, sono informate sui fatti.
Durante quelle ore drammatiche, infatti, entrambe si sarebbero recate ad Avellino, per raggiungere l’assassino che, di lì a poco, avrebbe lasciato l’abitazione di Corso Vittorio Emanuele, per fare ritorno a Cervinara con le due donne.


Omicidio ad Avellino, Aldo ucciso dalla figlia e fidanzato perché si opponeva alla relazione | La ricostruzione della vicenda 


 

Articoli correlati

Back to top button