Cronaca

Infermiere no vax sospeso cambia idea dopo quattro giorni: meglio l’iniezione che restare senza stipendio

Avellino, infermiere no vax cambia idea e si vaccina. Sono bastati quattro giorni di sospensione per cambiare idea

Un infermiere no vax di Avellino torna sui suoi passi. Dopo quattro giorni di sospensione dal lavoro senza stipendio, un sanitario ha deciso di sottoporsi al vaccino anti Covid. Lo ha subito comunicato all’Asl che ha disposto di riammetterlo “in servizio con decorrenza immediata”.

Avellino, infermiere no vax torna sui suoi passi

L’infermiere – come riportato dall’edizione odierna del quotidiano Il Mattino – era stato sospeso lo scorso 23 settembre, insieme ad un altro collega. Lunedì mattina però si è recato presso un hub vaccinale dove è stato sottoposto alla prima dose di siero anti Covid.


Tutte le notizie sul coronavirus

Il sito del Ministero della Salute

Articoli correlati

Back to top button