Cronaca

Avellino: fermato nuovamente nigeriano che scatenò il panico in centro a fine maggio scorso

È stato fermato nuovamente il nigeriano 22enne che, a fine maggio scorso, scatenò il panico nel centro di Avellino armato di mazza di ferro. Il giovane straniero vagava per le strade cittadine molestando i passanti. Immediatamente sono intervenuti gli agenti della Polizia di Stato, coadiuvata da altre Forze dell’Ordine.

Nigeriano 22enne semina il panico per le strade di Avellino: è recidivo

L’extracomunitario era tornato da poco libero dopo il primo fermo di fine maggio. In quell’occasione diverse segnalazioni giunsero alla Questura, in merito alla presenza di uno straniero armato di bastone che urlava, in via Campane. Anche in quel caso intervenne la Polizia di Stato che deferì l’uomo.


Tutte le notizie sul coronavirus

Il sito del Ministero della Salute

Articoli correlati

Back to top button