Cronaca

Avellino, diffamazione: 63enne tradotto in carcere

Revoca della misura dei domiciliari e tradotto in carcere

Nella mattinata odierna ad Avellino è stato eseguito un provvedimento di revoca della misura degli arresti domiciliari e, Rosario Lamberti è stato tradotto in carcere per diffamazione.

Diffamazione ad Avellino

Nella mattinata odierna ha eseguito dalla Digos della Questura locale un provvedimento di revoca della misura degli arresti domiciliari e contestuale sostituzione con la custodia in carcere nei confronti di Rosario Lamberti, 63enne locale, imputato di una pluralità di fatti di diffamazione.

Articoli correlati

Back to top button