Cultura ed eventi

Avellino, agricoltori associazioni e istituzioni al convegno della Cia

AVELLINO. Durante la mattinata di oggi, 19 gennaio, a partire dalle ore 10, presso la sala conferenze della Camera di Commercio di Avellino, si terrà un dibattito che darà la possibilità di confrontarsi tra istituzioni, agricoltori e associazioni di categoria attraverso focus mirati di pochi minuti, che saranno utili a riassumere le tante problematiche che aziende e produttori vivono nella quotidianità. A moderare il VII congresso della Conferenza Italiana Agricoltori sarà il giornalista Edoardo Sirignano, precisamente dopo i saluti del presidente Michele Masuccio.

 

Il programma

 

Prenderanno parte al dibattito il direttore della Cia, Antonio Minichiello; il resp. Cia nazionale rapporti con il territorio, Claudia Merlino; il presidente della Camera di Commercio di Avellino, Oreste La Stella; Alessandro Mastrocinque, presidente Cia Campania e vicepresidente nazionale Cia; Rosetta D’Amelio, presidente del Consiglio Regionale della Campania ed infine Maurizio Petracca, presidente della commissione agricoltura della Regione Campania. Inoltre, parteciperanno al tavolo anche il presidente della Provincia di Avellino, Domenico Gambacorta; il primo cittadino di Avellino, Paolo Foti; il consigliere regionale Francesco Todisco e il consigliere Enzo Alaia; il deputato Luigi Famiglietti; il presidente di Confindustria Avellino, Giuseppe Bruno; Francesco Acampora, presidente della Coldiretti di Avellino; il presidente di Confagricoltura Avellino, Angelo Frattolillo; Nicola Scrima, Ugc Cisl; Francesco Melillo, presidente di Confcooperative Avellino; il dirigente della Regione Campania, Marco Toto; Vanni Chieffo, Gal Irpinia; Luca Beatrice, Gal Partenio; Donato Gioseffi, Gal Cilsi; il dirigente scolastico dell’Istituto Agrario De Sanctis, Pietro Caterini; Carlo Iacoviello, presidente di Slow Food Avellino e tutti i rappresentanti delle comunità montane e alcune associazioni di categoria presenti sul territorio.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button