Cronaca

Nuova centrale operativa ad Avellino, 60 telecamere contro reati e discariche abusive

AVELLINO. Era già attiva da circa un anno, ma soltanto ora entra a pieno regime la centrale operativa “Giulio Marletti”, situata al piano terra della sede della Polizia municipale.

Nuova centrale operativa ad Avellino, 60 telecamere contro reati e discariche abusive

Un sistema di videosorveglianza – spiega il Mattino – costituito da 60 telecamere e 20 monitor attivi h24. Il “Grande fratello” avellinese controllerà Corso Vittorio Emanuele, Piazza Libertà, Centro storico e Piazza Kennedy. Gli occhi elettronici serviranno non solo per contrastare violazioni al codice della strada e fenomeni di microdelinquenza, ma anche per incastrare gli autori delle minidiscariche abusive.

«Le telecamere dovranno avere un occhio particolare sulla gestione del ciclo dei rifiuti. Siamo oltre il 68% di raccolta differenziata, ma puntiamo ad andare oltre questo primo lusinghiero risultato» sottolinea il sindaco, Paolo Foti.

«Grazie anche ad una cartografia digitale – spiega il Comandante colonnello Michele Arvonio – non appena ricevuta una segnalazione o vista una ripresa video sospetta, si potrà immediatamente allertare la pattuglia attiva in strada per un intervento lampo».

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Individuato Adblock




Per visualizzare il sito
Disattiva AdBlock

L'Occhio Network è un giornale gratuito e per coprire le spese di gestione la pubblicità è l'unica fonte di sostegno.
Se vuoi che L'Occhio Network continui ad essere fruibile gratuitamente non bloccare le pubblicità.
Grazie di supporto